Anche quest’anno il Comando Provinciale dei Carabinieri di Milano, l’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito Territoriale di Milano e Città metropolitana e, novità di questa edizione, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza promuovono il Concorso “L’Arma dei Carabinieri per la scuola…. un’alleanza educativa territoriale”, sul tema “Pare ovvio da dove dobbiamo partire: dalle scuole! È semplice e attuale il percorso di cultura della legalità indicato dal Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa – esempio di fermezza e coraggio caduto 35 anni fa per mano della mafia – quale soluzione per fortificare il nostro Paese e, quindi, per sconfiggere la criminalità organizzata e il terrorismo”.

Carabinieri e scuola, il concorso

Il concorso trova riferimento nel progetto per la diffusione della cultura della legalità, annualmente promosso dall’Arma dei Carabinieri con numerosi incontri formativi tenuti dal personale dell’Arma nelle scuole di ogni ordine e grado e la possibilità per gli studenti di visite presso i reparti dell’Arma.  L’attività si propone di avvicinare gli studenti all’Arma dei Carabinieri, sollecitando la riflessione sui valori fondanti dell’Istituzione e sul suo ruolo di servizio alla collettività da oltre 200 anni, nella dimensione territoriale, nazionale ed internazionale.

Leggi anche:  Gomme invernali l'obbligo in Lombardia è finito il 15 aprile: rischio multe

Nove elaborati selezionati

Tra gli elaborati (disegni, fotografie e composizioni artistiche, videoclip) afferenti alla figura del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, che saranno presentati al concorso, ne saranno selezionati 9, le cui classi autrici saranno premiate il 5 giugno  in occasione della Festa dell’Arma. Gli elaborati saranno poi presentati il giorno successivo nel corso di un evento appositamente organizzato, con la partecipazione di personaggi pubblici del mondo dello spettacolo e della cultura.