Dipendenti senza stipendio: la rabbia dei lavoratori Servicedent contro la nuova guida della società in crisi.

Dipendenti senza stipendio…

600 dipendenti, 400 medici, 200mila pazienti: questi i numeri di una realtà, la Servicedent di viale Stucchi (con un ambulatorio anche a Cologno), sempre più in crisi.

Un colosso dell’odontoiatria lombardo caduto in disgrazia dopo lo scandalo appalti pilotati che ha portato in carcere la manager monzese Paola Canegrati, meglio nota come Lady Dentiera o Lady Sorriso.

Presidio lavoratori per il futuro di Servicedent

…e amministratrice in Porsche

Dopo la Lady, l’arrivo di due amministratori straordinari, fra i quali Laura Arosio, finita ora nel mirino “social” dei dipendenti in difficoltà.

Insomma: noi fatichiamo ad arrivare alla fine del mese, a farci corrispondere lo stipendio e per il futuro vediamo solo toni a tinte fosche… e l’amministratrice pubblica sul proprio profilo Facebook un post ostendandosi “Alla grande”, in diretta da un concessionario, mentre compra una nuova Porsche? 

Questa in soldoni è stata la reazione dei lavoratori Servicedent.

Leggi anche:  Cederna si mette in sicurezza

Lavoratori già sulle barricate

Un’uscita che ha fatto ulteriormente indignare i lavoratori, già sulle barricate in questi mesi, anche con diverse manifestazioni di protesta (a novembre e a dicembre) davanti al Tribunale di Monza dov’è in corso il processo contro Paola Canegrati:

Leggi anche:  Tentano il furto nella cava, arrestati due marocchini