Una mattinata storica per i ragazzi dell’Istituto di istruzione superiore Nicolò Machiavelli di Pioltello. Martedì, infatti, hanno organizzato il 25esimo Convegno della stampa studentesca. Una manifestazione in grado di coinvolgere oltre 400 ragazzi da tutto il Nord Italia.

Machiavelli padrone di casa all’Uci Cinema

Una location di prestigio quella concessa agli studenti pioltellesi. Infatti l’Uci Cinema di via San Francesco si è prestata per mettere a disposizione degli studenti, a titolo gratuito, le sale di proiezione che sono state trasformate nelle “aule” in cui si sono tenuti i laboratori, i tavoli di confronto e di riflessione. Perché l’obiettivo della  giornata è stato proprio sviluppare lo spirito critico dei giovani su diversi temi. Filo conduttore il titolo dell’incontro: “Quarto potere e settima arte, giovani, stampa e cinema”.

Un grande onore per la città

Ad aprire la giornata, di fronte a una nutrita platea, ci hanno pensato i rappresentanti delle istituzioni. A cominciare dalla preside dell’istituto, Emilia Ametrano, che ha voluto fare i complimenti ai docenti che si sono impegnati per la buona riuscita della convention, la professoressa Ravanelli e la collega Cabrini. Quindi la parola è passata al sindaco di Pioltello Ivonne Cosciotti che ha sottolineato l’importanza di un momento di riflessione rivolto ai più giovani.

Leggi anche:  Ecco cosa nascerà nella zona industriale di Cernusco

Una giornata intensa

Il convegno è proseguito dalle 9.30 sino a tardo pomeriggio, quando i lavori sono stati conclusi con una piccola festicciola.

IL RACCONTO COMPLETO DELL’INCONTRO LO TROVATE SUL GIORNALE IN EDICOLA E ONLINE A PARTIRE DA SABATO 17 MARZO.