Psicologo a scuola per ragazzi, genitori e docenti: il progetto parte a Cernusco grazie a una sinergia tra Comprensivo Montalcini e Comune.

Psicologo a scuola

All’istituto comprensivo è stato attivato uno sportello psico-pedagogico. Il servizio è stato attivato grazie al contributo che l’Amministrazione comunale ha previsto all’interno del Piano di Diritto allo Studio, approvato alla fine dello scorso anno. Il progetto si pone l’obiettivo di supportare docenti, genitori e studenti nella gestione delle inevitabili problematiche della relazione educativa.

Un sostegno per docenti e famiglie

Sostegno che sarà garantito dalla consulenza di personale altamente qualificato. “Siamo molto soddisfatti dell’attivazione di questo sportello: un servizio importante che potrà  porsi come valido riferimento per le famiglie e gli insegnanti e per la cui attivazione ringrazio l’impegno del dirigente scolastico Nicola Ferrara”, ha sottolineato l’assessore all’Educazione Nico Acampora.

Un servizio anche per i ragazzi

L’investimento di 7mila euro, messi a disposizione dal Comune, prevede la presenza di due psicologhe specializzate in età evolutiva che seguiranno una i docenti e le famiglie della scuola dell’infanzia e primaria e l’altra quelli della scuola media. A seguito di autorizzazione da parte dei genitori, inoltre, potranno accedere al servizio anche gli alunni della scuola secondaria di primo grado.

Leggi anche:  Incidente stradale e malori SIRENE DI NOTTE

“Un progetto importante”

“Ringraziamo per il contributo fornito dall’Amministrazione comunale che ha permesso l’attivazione di questo importante sportello – dice il dirigente scolastico Nicola Ferrara – a riprova di una collaborazione fra scuola e Comune che qualifica ulteriormente il lavoro degli istituti scolastici cernuschesi”.