A Melzo uno dei temi del momento è la scuola e il nuovo dimensionamento.

Scuola il dimensionamento fa discutere

Il nuovo assetto che dal prossimo anno coinvolgerà i due Istituti comprensivi della città non smette di far discutere. Dopo l’intervento del Pd della scorsa settimana (LEGGI QUI), anche la lista Noi per Melzo è intervenuta sulla questione.

Polemiche a sinistra

“Non è arrivata una proposta vera e propria – hanno attaccato dalla lista – Il nuovo dimensionamento sanerà un pasticcio fatto dalla precedente Amministrazione delle liste civiche (2009-14, ndr)”. Noi per Melzo è poi tornata anche sulla possibilità di un Comprensivo unico (ventilata sotto la Giunta Bruschi). “Se non si vogliono due Istituti sbilanciati la strada da percorrere sarebbe quella della Direzione unica, chiedendo a Liscate di staccarsi. Ma a suo tempo fu proprio una simile ipotesi a turbare Liscate. Speriamo che non sia solo questa la preoccupazione del Pd verso un territorio amico”.

La lettera dell’assessore

Intanto i due dirigenti hanno organizzato degli incontri rivolti alle famiglie, e anche l’assessore all’Istruzione Morena Arfani ha ribadito la vicinanza dell’Amministrazione comunale alle famiglie nel momento di una scelta così importante per il futuro dei propri figli. L’assessore ha inviato una lettera a mamme e papà (LEGGI QUI). Sul prossimo numero della Gazzetta Martesana un servizio approfondito sull’argomento.