Banchetto Casapound domani mattina, sabato, a Pioltello. Sulla questione è già scoppiata la polemica e c’è chi si prepara a una contro iniziativa.

Banchetto Casapound

Banchetto Casapound domani mattina, sabato, a Pioltello. Sulla questione è già scoppiata la polemica e c’è chi si prepara a una contro iniziativa. Il gruppo di estrema destra ha chiesto e ottenuto il regolare permesso di occupazione del suolo pubblico per allestire domani un gazebo al mercato comunale. L’annuncio ha scatenato polemiche e prese di posizone sul web: dove c’è chi appoggia l’iniziativa e chi invece si definisce indignato.

“Controbanchetto” del vicesindaco

Alcuni pioltellesi si stanno mobilitando per recarsi al mercato e fare una sorta di “controbanchetto”. In prima fila ci sarà il vicesindaco Saimon Gaiotto. “Saremo lì dalle 9 – ha spiegato -. Dirò che non sono persone gradite a Pioltello. Sarà un’iniziativa del Pd? No, io andrò a titolo personale e ho chiesto a un po’ di persone. Non sono antifascista da quando sono diventato vicesindaco, ma sono cresciuto con i valori della Resistenza”.

Leggi anche:  Regione o Parlamento? I dubbi di Sala e Sorte