Crisi di maggioranza il sindaco caccia un assessore per le dichiarazioni sul Piano di governo del territorio. Succede a Cassina de’ Pecchi dove l’urbanistica continua a fare vittime.

Crisi di maggioranza

L’assessore Sandro Medei aveva espresso una valutazione sul Pgt e aveva pubblicamente sostenuto che alcuni vincoli andavano allentati. Purtroppo però la maggioranza aveva detto “no”. parole che non sono piaciute al sindaco.

Non ha più la fiducia

“Di fatto Medei con le sue denunce a mezzo stampa ha aperto una crisi di maggioranza – ha detto il primo cittadino Massimo Mandelli – E’ venuto meno il rapporto fiduciario”.

Urbanistica

L’urbanistica in paese continua a fare vittime. La passata Amministrazione di centrodestra era addirittura caduta per la mancata approvazione del Pgt.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 20 gennaio 2017.