Domenica pomeriggio ai Campionati regionali per la categoria Esordienti A, il trezzese, classe 2005, della Team Trezzo sport, ha vinto sia la prova dei 400 stile, nonché quella dei 400 misti. E ha migliorato pure il proprio personale e registrato una delle migliori prestazioni dell’anno per la sua categoria.

Christian è il futuro della Team Trezzo Sport

Dopo aver nuotato con gli olimpionici la Team Trezzo sport è tornata a Milano per dare vita a una doppia prova monstre. E’ quella della giovanissima promessa del nuoto trezzese Christian Mantegazza. E’ un classe 2005, ma nuota già con una forza e con dei tempi, già di livello nazionale, di atleti ben più grandi. “E’ un atleta completo – ha spiegato il suo allenatore, nonché direttore sportivo della Team Trezzo sport, Davide Conconi – Che si sta allenando bene in tutti gli stili”.

Le gare

La mattinata si è aperta con la finale dei 400 stile libero. E Christian, grazie alla sua ottima prestazione, è riuscito a rispettare il pronostico. Ha infatti vinto col tempo di 4’16”, laureandosi campione regionale e migliorando anche il suo personale. Ma il capolavoro è arrivato nel pomeriggio, nella gara dei 400 misti. Nella prova dove in 16 vasche si nuota in tutti gli stili Christian ha toccato in 4’44”03. Una prestazione incredibile, basti pensare che il secondo è arrivato oltre 20 secondi dopo (5’07”00).

Leggi anche:  Due record europei nel nuoto per la Master Franca Bosisio

Il record

Mantegazza aveva già fatto il suo il record regionale, portandolo qualche tempo fa da 4’53 a 4’51”. Ma la prestazione di domenica pomeriggio è stata incredibile, con un tempo di 4’44”03, probabilmente la migliore registrata in Italia quest’anno nella sua categoria. “Essendo un Esordiente è troppo giovane, e quindi non esiste un record italiano nella sua categoria – ha spiegato Conconi – Ma di sicuro con quel tempo si sarebbe qualificato facilmente per i Campionati italiani nei Ragazzi, categoria superiore alla sua”. Di fatti alla fine della gara tutto il pubblico ha tributato a Christian un caloroso applauso.

Team Trezzo sport