La Giana Erminio esce con le ossa rotte dallo stadio comunale Città di Gorgonzola dove, oggi, ha collezinato la terza sconfitta consecutiva.

Giana chiamata al riscatto

La squadra di Gorgonzola era chiamata a risollevare la testa dopo due sconfitte consecutive. La 35esima giornata, che vedeva la Giana affrontare la Lucchese, poteva essere la partita giusta per il riscatto. Il primo tempo, però, vede le due squadre confrontarsi alla pari, ma proprio quando la squadra di casa comincia a carburare e ad avere il pallino del gioco  in mano arriva la rete dello svantaggio firmata da Baroni.

Niente rimonta

Il secondo tempo si apre con alcuni cambi e, soprattutto, una variazione di modulo con la Giana che si schiera con un 4-4-2. Peccato che la doccia fredda arrivi subito. Al minuto 8 del secondo tempo, infatti, Cecchini gela il pubblico siglando il secondo gol della Lucchese. La Giana non riesce più a risollevarsi, anzi rischia più volte di prendere anche il terzo gol.

Leggi anche:  Calcio dilettanti Tutti i risultati della domenica

Tabellino e formazioni

GIANA ERMINIO-LUCCHESE 0-2

Giana Erminio (3-4-1-2): Taliento, Bonalumi (Capano 1’ st), Rocchi (Sosio 36’ st), Montesano, Iovine, Marotta, Greselin (Degeri 1’ st), Seck, Chiarello (Corti 36’ st), Perna (Okyere 15’ st), Bruno. A disp: Sanchez, Sosio, Sala, Concina, Pinto, Degeri, Capano, Corti, Okyere. Allenatore: Cesare Albè.

Lucchese: (3-5-2): Albertoni, Espeche, Bertoncini, Baroni, Russu, Arrigoni, Damiani Buratto, Cecchini (Nolè 45’ st), Fanucchi (Bortolussi 36’ st), Parker (Shekiladze 18’ st). A disp: Di Masi, Capuano, Mingazzini, Palumbo, Razzanelli, Nolè, Shekiladze, Mugelli, Russo, Bortolussi. Allenatore: Antonio Niccolai

Direttore di gara: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto, assistito da Michele Dell’università di Aprilia e Aristide Rabotti di Roma 2

Marcatori: Baroni 44’ pt, Cecchini 8’ st

Recupero: 1’ pt, 3’ st

Angoli: 5-5

Ammoniti: Shekiladze 20’ st, Seck 30’ st