Seregno-Pro Sesto si giocherà senza tifosi ospiti sugli spalti.

Trasferta vietata

In vista della partita del campionato di calcio di  serie D di domenica, è stato formalizzato il divieto di vendita di tagliandi d’ingresso allo stadio per i residenti della Provincia di Milano. La decisione è stata comunicata dalla Prefettura di Monza e della Brianza vista l’inagibilità del settore ospiti dello stadio Ferruccio di Seregno.

Le motivazioni

“Abbiamo ritenuto di adottare questo provvedimento – si legge nella nota diffusa dalla Prefettura – al fine di garantire il regolare svolgimento della partita e prevenire le connesse occasioni di rischio considerato che il Comune di Seregno, per mancanza delle condizioni di sicurezza, ha concesso l’autorizzazione all’apertura esclusivamente della tribuna centrale dello stadio. Lo stesso comune  ha invece negato l’utilizzo del settore ospiti. Pertanto non potranno essere venduti i biglietti ai residenti della Provincia di Milano. I residenti nella provincia di Monza e della Brianza potranno regolarmente acquistare i tagliandi”.

Partita attesa

Seregno-Pro Sesto è sfida più che interessante nell’ambito della decima giornata del campionato di serie D. Gli azzurri di casa sono in un brutto momento, anche a causa della sconfitta di mercoledì con il Derthona. I sestesi invece sono in serie positiva da quattro partite e si presentano al Ferruccio con i favori del pronostico. Ma questa volta dovranno fare a meno del sostegno dei loro tifosi.

Leggi anche:  Carosello Carugate risorge a Torre Boldone

Sul Giornale di Seregno in edicola e disponibile on line da martedì 24 ottobre ampio servizio sulla partita, con approfondimenti, interviste e pagelle a cura del nostro inviato.