I trezzesi Giorgia e Giuseppe Tavilla della Scuola di judo Trezzo domenica sono entrambi saliti sul gradino più alto del podio alla Turin cup. E’ una prestigiosa manifestazione internazionale di arti marziali della Federazione olimpica (Fijlkam).

Tavilla d’oro

Giorgia Tavilla (classe 2008) ha gareggiato nella categoria Ragazzi. Si è classifica al primo posto vincendo 3 incontri prima del tempo regolamentare, mettendo le rispettive avversarie al tappeto con ben tre differenti tecniche. La prima per Ippon di O Soto Gari (falciata esterna), la seconda per O Soto Otoshi (lancio sul dorso della schiena) e la terza per Ippon Seoi Nage (proiezione sul posto). Il fratello Giuseppe, invece, ha sfidato i pari età nella categoria Fanciulli (24 chilogrammi di peso, vincendo anche lui tre incontri. Le vittorie sono arrivate grazie alla tecnica dell’Ippon di Tai Otoshi, prima della fine del tempo regolamentare.

Lo staff si è detto entusiasta

A seguire le due giovani promesse del judo trezzese e lombardo i tecnici Gabriele Calafati, Elena Popescu e Graniti Edoardo. A supportare lo staff c’era anche la mamma dei fratelli Tavilla, Federica Presezzi, collaboratrice attiva della Scuola di Judo Trezzo. “I ragazzi hanno ben figurato in una manifestazione di caratura internazionale – ha commentato Calafati – Erano presenti 1100 atleti provenienti anche da diverse nazioni europee. Questa gara è stata utile anche per testare le loro capacità in vista dei Campionati provinciali Csi in programma ad aprile”.