Vince Cassina e tutto è rimandato alla bella, domenica a Malaspina . La squadra di coach Federico Ioppolo ha superato  il Malaspina per 95-88 con un’ottima prova di carattere. Ora la serie è sull’ 1 a 1 e domenica si deciderà la stagione.

Vince Cassina tutto rimandato alla bella

FINALE: CASSINA 95 – 88 MALASPINA

38′ – Cassina scappa via ma viene raggiunta ancora una volta

37′ – Raspanti Marchesi e Villa allungano per Cassina

35′ Bischetti si fa valere sotto canestro e spinge Cassina a +4

partenza di ultima frazione combattuta, le squadre sono in perfetta parità

Cozzi pareggia dai liberi allo scadere. Terzo quarto: 70-70

28′ – Monti e Braghiroli ricuciono lo strappo. Malaspina a -2. Petri firma il pareggio mentre Miotto il vantaggio, ma le triple di Alessandrini e Brambilla portano Cassina in vantaggio ma Malaspina recupera

25′ –  Brambilla allunga di nuovo per cassina. Risponde Petri che sblocca gli ospiti

22′ – Tripla di Marchesi, Cassina a +7

21′ – partenza lampo di Cassina che con Bischetti e Marchesi vola a +4

Intervallo di una sfida molto tesa: Malaspina ha una difesa molto aggressiva che non permette ai ragazzi di Ioppolo di arrivare con facilità sotto canestro. Nonostante le difficoltà in penetrazione, Cassina è riuscita a tenersi a contatto, riuscendo più volte nel sorpasso. Malaspina non ha mai perso il controllo, mantenendo alte le percentuali dal campo.

18′ – Controsorpasso Malaspina con Di Munno, che poi segna ancora per il +3 ma Brambilla accorcia le distanze.

15′ – Bischetti si libera elegantemente sotto canestro e pareggio 38-38. Dopo il timout la tripla di Alessandrini porta Cassina a +3, ma Magenga recupera : -1.

14′- Bomba di Petri. Malaspina di nuovo a +2.

13′ – La tripla di raspanti porta Cassina in vantaggio, ma Malaspina non molla la testa

Leggi anche:  "Condizionatori rotti e topi in ospedale a Cernusco"

9′ – Partita molto fisica, contatti oltre il regolamento. Molto dura la difesa di Malaspina. L’arbitro richiama i coach. Marisco sbaglia il canestro mente dall’altra parte Malaspina non trova il centro dell’allungo. FINE PRIMO QUARTO: CASSINA 24-25 MALASPINA

8′ – Due triple di Cassina tengono le Api in partita, ma Malaspina ha sempre il colpo per tornare in vantaggio.

7′ – Di Munno porta in vantaggio il Malaspina. Il 15 delle Frogs si libera di Alessandrini e firma il +1 per gli ospiti. Ottima penetrazione di Petri e Bottan firma il nuovo vantaggio per Malaspina. Villa non ci sta e segna riportando Cassina a -1.

5′ – Errore in impostazione per Malaspina. Marchesi ha la strada spianata e firma il +4, ma Di Munno recupera con canestro e libero: 13-12.

3′ – Villa pareggia per il Cassina, 7-7. Marchesi firma il primo sorpasso per i padroni di casa, ma Colombo riporta la parità. Ora è punto a punto.

1′ – Ritmi da subito intensi. Malaspina si porta sul 4-0 con Braghiroli e Colombo. Cassina si sblocca con Ferrarini.

PALLA A DUE, Cassina vince la contesa. Si comincia

Il pubblico comincia ad affollare le tribune mentre le squadre ultima le fasi di riscaldamento.

A poco meno di 40 minuti dall’inizio della finale, arrivano le formazioni delle due squadre. Coach Federico Ioppolo riconferma 11\12 degli uomini che hanno disputato Gara 1. Unico cambiamento, al posto di Aglianò, giocherà con il numero 19 Costa. Un cambio anche per il Malaspina: al posto di Pellegrini giocherà Stella.

CM CASSINA 84: Alessandrini, Brambilla, Villa, Marisco, Raspanti, Ferrarini (cap), Bischetti, Teruzzi, Costa, Cicala, Marchesi, Cozzi. Allebnatore: Ioppolo.

MALASPINA: Petri, Magenga, Colombo, Musco, Miotto, Stella, Monti, Braghiroli, Longoni, Di Munno, Gentile, Bottan. Allenatore: Ricco.