Buttano un appartamento nell’oasi ecologica. Ha dell’incredibile quanto si sono trovati davanti nella mattinata di oggi, venerdì,  i volontari che quotidianamente si prendono dell’oasi ecologica di Agrate. Si tratta di grande spazio, dove vivono anche animali protetti attorno ad una vasca volano, posta al confine con Carugate.

Un fiore all’occhiello di Agrate e non solo, deturpato da incivili che stanotte ha ” ben” pensato di scaricare davanti al cancello di ingresso  un intero appartamento: mobili, letti, materassi, tappeti, divani e altri elementi di arredo, per alcuni quintali di materiale.

La discarica abusiva scoperta da parte dei volontari

A fare la scoperta della discarica abusiva, come detto, sono stati questi mattina i volontari.

“Sicuramente è avvenuto questa notte – ha commentato questa mattina Fabio Papotti, uno dei responsabili dell’oasi ecologica – Ieri siamo stati qui fino al tardi pomeriggio ed era tutto a posto”.

Hanno approfittato della zona isolata

Gli incivili hanno approfittato del luogo isolato e del buio. A giudicare dalla quantità di materiale scaricato si sono certamente portati sul posto con un grosso furgone o con un camion.

Leggi anche:  “Mia moglie è sepolta nel fango”

Mobili scaricati davanti all’ingresso

Non contenti di quanto avevano progettato, gli autori del gesto vergognoso hanno deciso di scaricare i mobili proprio davanti al cancello di ingresso, impedendo così l’ingresso ai volontari.

Leggi anche:  Auser Cernusco dice addio a un volontario dal cuore d'oro

Trovati indizi per risalire agli autori

Di quanto accaduto è stata immediatamente avvisata la Polizia locale. Gli agenti hanno subito effettuato un sopralluogo e pare che tra gli arredi siano stati scovati indizi importanti per risalire all’indirizzo dell’appartamento e, di conseguenza, ai proprietari. Bisognerà poi capire se siano loro gli autori del gesto o una ditta incaricata dello sgombero.

All’oasi sono intervenuti anche i responsabili di Cem, per definire le modalità di sgombero e smaltimento dei rifiuti.