La Pro Sesto non va oltre il pareggio interno con il Caravaggio.

Al Breda si frena, davanti…

I biancocelesti non sono andati oltre l’1-1 con i bergamaschi, mentre il duo di testa formato da Mantova e Como metteva a segno le ennesime vittorie della sua stagione. La partita si era messa davvero male per la Pro Sesto, sotto di una rete dopo 15 minuti e in inferiorità numerica dalla mezz’ora (rosso a Viganò). La squadra di Francesco Parravicini ha moltiplicato gli sforzi ed è riuscita quantomeno a trovare il pareggio. Nella ripresa è andato a segno il centrocampista Luciano Gualdi; poi negli ultimi minuti Marzeglia ha sprecato una clamorosa occasione per il sorpasso.

Pagella di metà anno

La Pro Sesto chiude così al terzo posto la prima metà della stagione: un posto nei playoff sembra garantito, anche se ci sarà da non perdere altro terreno, nel 2019, rispetto alla seconda in classifica. Per il primo posto, e quindi per la conseguente promozione diretta, la strada ora sembra invece quasi impraticabile.

Leggi anche:  Gli studenti disegnano il centro di Segrate

Il tabellino

PRO SESTO-CARAVAGGIO 1-1
Reti: 15’ Alushay (C), 29’ st Gualdi (P).
Pro Sesto: Tamma, Mazzotti, Viganò, Di Maio, Baggi, Gualdi, Di Ceglie (37’  Sanseverino), Romano (1’ st Bertani), Duguet (29’ st Marzeglia), Guccione, Scapuzzi. A disp. Cioffi, Bugno, Tignonsini, Croce, Motta, Omayer. All. Parravicini.
Caravaggio: Mazzoli, Alushaj, Mboup, Concina, Mangili (32’ st Gambarini), Turlini (9′ st Messaggi), Zanola, Carollo, Lamesta; Crotti, Granillo (38’ st Comelli). A disp. Dominici, Poliani, Bertolotti, Nossa, Sonzogni, Pirovano. All. Bolis.
Arbitro: Lovison di Padova.
Note: ammoniti Alushay, Mangili, Zanola (C), Di Ceglie, Di Maio, Guccione, Bertani (PS). Espulso al 30’ Viganò (P) per comportamento scorretto. Spettatori 500 circa. Angoli 10-8. Recuperi 5’+ 4’.

La situazione

La classifica nel girone B di serie D alla fine del girone d’andata. Mantova 44, Como 42, Caronnese e Pro Sesto 36, Rezzato 35, Villa d’Almè 25,  Pontisola e Sondrio 23, Caravaggio 20, Seregno 18, Ciserano e Darfo Boario 16, Ambrosiana, Scanzorosciate e Villafranca 14, Legnago 13, Olginatese 4. Il campionato di serie D riprenderà domenica 6 gennaio 2019.