Una staffetta solidale dal Veneto a Cernusco per sostenere PizzAut . Per ringraziare i runners i ragazzi autistici hanno preparato la pizza per loro.

Staffetta solidale per PizzAut

Il Faizanè runners team è partito dal Veneto alla volta di Cernusco per sostenere PizzAut . Il gruppo ha percorso 250 chilometri e ha attraversato la Martesana percorrendo la ciclabile lungo il Naviglio. E’ stato accolto a Gorgonzola da una delegazione dell’associazione, oltre che dal vicesindaco Daniele Restelli. Poi, sempre di corsa, sono arrivati fino a Cernusco, all’altezza del centro sportivo, dove è continuata la festa.

La pizzeria dei ragazzi autistici

Non poteva mancare un momento conviviale. I ragazzi autistici si sono cimentati la sera stessa come camerieri e pizzaioli nel ristorante cernuschese Da Stefano e hanno rifocillato runners, volontari e famiglie tra allegria, sorrisi e abbracci. “Quando in 33 decidono di fare 240 km a piedi per raggiungere Cernusco sul Naviglio e stare con i ragazzi speciali di PizzAut vuol dire che sta succedendo qualcosa che ti prende l’anima”, ha commentato il presidente Nico Acampora.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.