Tangenziale Esterna SpA consacra il 1° Maggio ai diritti dei lavoratori che viaggiano su A58-TEEM

A58-TEEM: ecco come celebrerà il 1° Maggio

La Concessionaria fa coincidere la Festa con la pubblicazione sul suo Sito di uno statuto dei doveri assunti nei confronti di automobilisti, autotrasportatori e motociclisti riguardo la prevenzione degli incidenti, l’informazione durante i tragitti e il riconoscimento delle agevolazioni tariffarie in corso. Spazio a critiche e consigli della clientela nella convinzione che il dialogo continuo produca effetti benefici sulla qualità dell’assistenza fornita lungo l’Arteria taglia-file raccordata con A1, A4 e A35.

LEGGI ANCHE: Sulla A58-TEEM un trasporto eccezionale che supera quello del sottomarino

La Carta dei Servizi

Tangenziale Esterna SpA consacra il 1° Maggio ai diritti degli oltre 70.000 lavoratori che, nei giorni feriali, viaggiano lungo A58-TEEM (33 chilometri da Melegnano ad Agrate) con l’obiettivo di risparmiarsi gli incolonnamenti e di investire nel tempo libero le ore guadagnate rispetto alla percorrenza di Arterie iper-congestionate. La Concessionaria dell’Autostrada raccordata con A1 Milano-Napoli, A4 Torino-Trieste e A35 BreBeMi ha fatto coincidere, del resto, la Festa di domani con la pubblicazione sul suo Sito (tangenziale.esterna.it) di una Carta dei Servizi mirata, nella riedizione 2019, a garantire più sicurezza e trasparenza ad automobilisti, autotrasportatori e motociclisti.

LEGGI ANCHE: Percorsi verdi sulla A58-TEEM

Migliorare la fruizione

Attraverso la consultazione di questa sorta di statuto, gli interessati possono conoscere, infatti, i doveri che Tangenziale Esterna SpA si è assunta nei confronti degli utenti riguardo la prevenzione degli incidenti, la manutenzione dei viadotti, l’informazione durante i tragitti, il riconoscimento delle agevolazioni tariffarie in corso e le modalità di fatturazione. Di immediata consultazione grazie alla divisione in capitoli dedicati alla funzionalità del Tracciato, alla classificazione dei mezzi, all’esazione dei pedaggi, al sistema di intervento degli ausiliari e della Polizia Stradale in caso di sinistri e alla scontistica in vigore, la Guida permette, inoltre, agli utenti di aprire e mantenere un dialogo con la Concessionaria. Perché i numeri telefonici e gli indirizzi mail evidenziati consentono a quanti ne sentono la necessità di muovere critiche e fornire consigli rivolgendosi direttamente al Settore di Tangenziale Esterna SpA più indicato a risolvere i problemi segnalati dai singoli con l’intenzione di produrre un effetto benefico sulla qualità complessiva dell’assistenza.

“Oltre che in osservanza di precisi obblighi riconducibili a normative e disposizioni – si legge, d’altra parte, nell’introduzione del documento -, la presente Carta è stata redatta nella convinzione che possa costituire una periodica occasione di riesame dei Servizi, di crescita della nostra organizzazione e di comunicazione di valore verso l’esterno. Confidiamo, dunque, che la Carta possa avvicinare sempre di più la Società ad automobilisti, autotrasportatori e motociclisti – prosegue il preambolo -. I clienti devono essere maggiormente consapevoli dello scopo che, insieme con il personale coinvolto, perseguiamo: offrire i migliori Servizi nell’ottica primaria della sicurezza di ogni utente”.

LEGGI ANCHE: Due auto a fuoco nella notte nel Lodigiano