Ampliamento Enjoy, la Giunta di Cernusco approva il progetto. E’ arrivato il sì di sindaco e assessori al project financing che porterà anche la riqualificazione dei campi.

Ampliamento Enjoy, la Giunta di Cernusco approva il progetto

“Nella seduta di Giunta di lunedì 21 gennaio è stato discusso e approvato lo studio di fattibilità della ‘Proposta di Project Financing’ presentato dalla società Enjoy Company Srl per la ristrutturazione, l’adeguamento e la gestione del Centro Sportivo comunale di via Buonarroti come progetto di pubblico interesse”, ha spiegato l’Amministrazione.

Ampliamento e riqualificazione del centro sportivo

I lavori comprendono il rifacimento in erba sintetica dei campi di calcio a 11 giocatori “Comunale 1” e “Comunale 3” (quest’ultimo dimensionato a 9 giocatori e con una nuova piccola tribuna per gli spettatori); il rifacimento del campo di calcetto N.1 in campo polifunzionale e la sua copertura insieme all’adiacente campo di calcetto, ristrutturato solo pochi anni fa; la costruzione di una struttura polivalente comprendente uno spazio ludico-sportivo di tappeti elastici al posto dell’attuale bocciodromo che invece sarà composto da due corsie e uno spazio ricreativo in una nuova struttura, sempre nel centro sportivo; un nuovo blocco spogliatoi.

Leggi anche:  Concorso presepi 2019, i primi partecipanti FOTO

“Il progetto risponde alle finalità che l’Amministrazione persegue

“Il progetto, che risulta rispondere alle finalità sociali, educative e sportive che l’Amministrazione persegue nella gestione del centro sportivo comunale (affidato anche in passato in conduzione a soggetti privati che sono tenuti al rispetto degli obiettivi di pubblica utilità), sarà ora sottoposto a due ulteriori passaggi. L’iter di approvazione del progetto prevede la prossima settimana la convocazione delle commissioni Sport e Territorio in una riunione congiunta in cui sarà presentato ai consiglieri delegati il progetto stesso”, ha aggiunto l’Amministrazione.

Il documento arriverà in Consiglio comunale

Entro i primi quindici giorni di febbraio, infine, si svolgerà la discussione della proposta in Consiglio Comunale, che sarà chiamato ad esprimersi sull’approvazione del progetto e il suo inserimento nel programma triennale delle opere pubbliche. Conclusi i passaggi istituzionali in caso di esito positivo, come previsto dalla normativa, il Project proposto sarà messo a gara per l’individuazione del soggetto che lo realizzerà.

Il servizio completo sul numero del giornale disponibile in edicola e nella versione sfogliabile on line da sabato 26 gennaio.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.