Attacca manifesto per gatto smarrito: super multa per il proprietario. Verbale da 450 euro emesso dalla Polizia locale di Milano: “E’ imbrattamento”.

Super multa per il volantino per il gatto smarrito

Chi ha la sfortuna di smarrire il proprio animale domestico ha due possibilità: o lanciare un appello sui social, oppure utilizzare il classico volantino con la foto e i contatti telefonici per eventuali avvistamenti. Quest’ultima è stata la strada seguita da un padrone residente a Milano, in zona viale Monza/Precotto. Il suo telefono è squillato, ma non per una segnalazione. Dall’altro capo del filo c’era infatti la Polizia locale di Milano, che – regolamento alla mano applicato in maniera ferrea – ha fatto partire una sonora multa da 450 euro nei confronti del proprietario del gatto smarrito per “deturpamento e imbrattamento per affissione di volantini”.

La rabbia degli animalisti: “Non è esagerato?”

La notizia è stata mal digerita (oltre che dal proprietario) anche dall’associazione Amici di Marvin, che si occupa della ricerca e della cattura di animali domestici scomparsi. Amaro è stato il commento di una volontaria, residente a Sesto San Giovanni, che si è sfogata su Facebook: “Sono stata in quella via, per rendermi conto dell’imbrattamento: persino la targa recante il nome della via è imbrattata. Senza volantini come possiamo trovare gli animali smarriti? La sanzione parte da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro. Non è esagerata la cifra di 450 euro?”.

Leggi anche:  Svolta continua aperta tra Cernusco, Brugherio e Cologno

CLICCA E SEGUI GLI AMICI DI MARVIN E GUARDA IL LORO VIDEO DI PRESENTAZIONE: