Autogrill Brebemi servito il primo caffè. Hanno aperto oggi, 20 dicembre, le due aree di servizio di Brebemi. Adda Nord e Adda Sud sono entrate in funzione anche se per l’inaugurazione ufficiale bisognerà aspettare ancora.

Autogrill Brebemi al via

Nel 2014, quando l’autostrada A35 è stata inaugurata, in tanti avevano notato la mancanza di aree di sosta per chi poi l’avrebbe percorsa. Nessun autogrill per bere un caffè, nessuna stazione di servizio in caso servisse un rabbocco di carburante. L’interesse degli operatori del settore è cresciuto solo dopo, quando il numero dei frequentatori ha iniziato a lievitare. Dopo l’inaugurazione dell’interconnessione con l’autostrada A4, avvenuta lo scorso mese, questa era la notizia più attesa.

Autogrill Brebemi
Autogrill Brebemi

Le aree di sosta

Le sue aree di sosta Adda Nord e Adda Sud si trovano nel territorio di Caravaggio. In direzione di Milano la struttura sarà gestita da Chef Express, mentre in direzione Brescia troviamo Autogrill. Da oggi sono entrati in funzione anche i distributori di carburante della Socogas con marchio Q8.

Promozione culturale

Le aree di sosta sono diventate anche un punto di promozione culturale e turistica fondamentale. Negli ultimi mesi, infatti, la sinergia tra Brebemi, Amministrazione comunale e Dabb (Distretto agricolo Bassa bergamasca) ha portato all’installazione di alcuni corner promozionali con prodotti tipici delle nostre eccellenze gastronomiche. Non solo. Grazie alla collaborazione del liceo Simone Weil di Treviglio è stata preparata una presentazione turistica che potrà essere consultata in modo multimediale attraverso delle postazioni all’interno degli autogrill.

Leggi anche:  Alcol e droga: fino a domenica controlli straordinari della Polizia stradale ECCO DOVE SONO

I cloni del Caravaggio

In futuro, ma è ancora un’ipotesi a cui si sta lavorando, anche i famosi tre cloni delle opere del Caravaggio, attualmente conservati nella chiesa di San Giovanni Battista a Caravaggio, ma non visitabili, potrebbero fare tappa nelle aree di sosta prima di “spiccare il volo” con un tour artistico.