Barriere architettoniche, sei disabile? non puoi andare dal medico.

“Non posso andare dal medico”

Un disabile, o un anziano, anche se siamo nel 2018, a Cernusco non può andare dal medico. «Sono andata a vivere da sola e voglio essere indipendente, ma se voglio entrare in uno degli ambulatori in città devo pagare qualcuno… per farmi aprire la porta».

“Voglio essere indipendente”

E’ la storia di Simona Cambiaghi, 40 anni, costretta a spostarsi con dei bastoni a causa di un handicap. Lei da sempre lotta per abbattere le barriere, soprattutto mentali, che rendono ancora più difficile la vita dei disabili. Adesso però vuole lottare affinché vengano meno altri ostacoli, decisamente più pratici.

Barriere architettoniche

«Ho deciso di trasferirmi in una casa tutta mia tre anni fa – ha raccontato la donna, che lavora in biblioteca – Uno dei miei obiettivi era avere un medico di base vicino in cui riuscissi a entrare. Invece ho girato tutti gli studi della città e in nessuno posso accedere da sola, devo essere accompagnata per forza. Ormai conosco i problemi di ognuno a memoria. E’ assurdo, esistono alcune leggi che dicono che un ambulatorio deve essere accessibile a tutti. Non è tollerabile una situazione del genere a Cernusco, nel 2018».

Leggi anche:  Wanna's pub chiuso dall'Asl per carenze di requisiti igienico sanitari

L’inchiesta sul numero del giornale in edicola e nella versione sfogliabile web da sabato 3 febbraio.