“Canonica da scoprire”, domenica le bellezze del luogo saranno visitabili grazie a Ciceroni e un itinerario di un’ora e mezza.

Canonica da scoprire

Cortili storici, la chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista, villa Pagnoni, le bocche della roggia Vailata, il sentiero botanico che conduce al ponte sul fiume, l’ex chiesa di Sant’Anna, la centrale idroelettrica. Non basta? Ecco allora ecco un figurante nei panni di Leonardo Da Vinci che, nell’anno del 500esimo anniversario dalla morte, si presenterà ai turisti per ricostruire la storia della sua presenza proprio qui, oltre a quella leggendaria del Drago Tarantasio, signore di quello che fu il Lago Gerundo, che si mostrerà sotto forma di una scultura in legno a grandezza naturale.

Quando e dove

Domenica, dalle 9.30 alle 12, e dalle 14 alle 17.30, con ritrovo in piazza don Crespi, davanti alla parrocchiale. Da lì i gruppi saranno accompagnati dalle guide turistiche, tra cui i ragazzi delle medie, lungo l’itinerario al termine del quale è previsto un punto ristoro. Per maggiori informazioni: tel 0363301452, mail info@pianuradascoprire.it, sito internet www.pianuradascoprire.it

Leggi anche:  Una Melzo così turistica non si era mai vista

Leggi di più sul Giornale di Treviglio venerdì in edicola.

TORNA ALLA HOME