Capodanno a Milano, vietato lo spray al peperoncino. E’ l’intenzione della Giunta milanese di Beppe Sala, anche sulla scia degli ultimi episodi legati all’utilizzo dello spray.

Capodanno a Milano senza spray

Numerosi di recente gli episodi legati all’uso improprio dello spray al peperoncino. Uno su tutti quanto accaduto a Corinaldo al concerto del trapper sestese Sfera Ebbasta, dove sono morte sei persone. E così, il sindaco di Milano ha deciso di vietare l’utilizzo del prodotto per la notte di Capodanno. Un divieto che si somma ad altri, bottiglie di vetro e bastoni per selfie in primis.

LEGGI ANCHE: Sei morti al concerto di Sfera Ebbasta

Spray al peperoncino a scuola, compagni intossicati

La Lega regala spray al peperoncino alle donne

Le reazioni

Non tutti, però, sono d’accordo. Tra i contrari l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato, che ha invitato Sala a seguire l’esempio del suo omologo romano Virginia Raggi.

“Apprendiamo con un certo stupore che a Capodanno non si potrà usare nemmeno lo spray al peperoncino, oltre alle bottiglie di vetro e ai selfie stick per il Capodanno in piazza Duomo a Milano. E’ quanto prevede un’ordinanza di Palazzo Marino che sara’ firmata nei prossimi giorni.Troviamo sbagliato disporre questa limitazione, e sul tema la penso esattamente come il sindaco di Roma, Raggi, che non emetterà nessun divieto, come invece sollecitato dalla Regione Lazio. La Raggi non intende vietare uno strumento che le donne utilizzano per difendersi e che ha consentito a tante ragazze di salvarsi. Ragionamento che non fa una grinza, tanto più che a Capodanno circolano bande di persone in stato d’ebbrezza, e che la festa si svolgerà all’aperto e non al chiuso. Siccome c’è ancora tempo, chiediamo al sindaco Sala di ripensarsi e di fare retromarcia”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI