Chat pericolose per un 14enne, dove si inventano storie che parlano di sesso estremo, violenze, omicidi, stupri e suicidi. Un papà di Cologno Monzese, di 45 anni, è inorridito quando ha scoperto che suo figlio trascorreva ore (anche notturne) in tali ambienti virtuali.

Chat pericolose

“Sono dei role-play ovvero dei giochi di ruolo – ha raccontato – Dicono che sono tranquilli perché è tutto finto. Ma su dei ragazzi certi contenuti possono avere effetti devastanti. E poi quegli ambienti sono praterie di caccia per adulti malintenzionati”.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nello sfogliabile per smartphone, tablet e Pc da sabato 9 marzo 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.