Christmas run di Cernusco per l’inclusione sociale e per raccogliere fondi per le scuole. Il ricavato dell’iniziativa in programma il 16 dicembre sarà devoluto ai Comitati genitori.

La corsa dei Babbi Natale

L’allegra corsa dei Babbi Natale invaderà la città domenica sedici dicembre. Il percorso, a passo libero e lungo cinque chilometri, attraverserà corti, ville, parchi e luoghi storici della città. Il punto di partenza sarà il Parco Comi, che la pro Loco, organizzatrice dell’evento, trasformerà in un vero e proprio villaggio natalizio. La partenza sarà alle 10.30 e le iscrizioni sono aperte.

Fondi per i Comitati genitori

“Quest’anno il ricavato della manifestazione sarà devoluto ai Comitati genitori dei due Istituti Comprensivi della città – ha spiegato il presidente della Pro Loco Silvano Ambrosoni -. Sono realtà importanti che operano per le nostre famiglie e dedicano gratuitamente tempo alla scuola. Quindi abbiamo deciso di supportarli”. Le rappresentanti Stefania Luciani (Montalcini) e Nadia Pezzoni (Hack) hanno sottolineato che quest’anno le classi saranno direttamente coinvolte e ci saranno premi per i gruppi più numerosi.

Verso Cernusco città europea dello sport

“Cernusco è una bellissima città e una manifestazione del genere serve anche per farla conoscere ai più piccoli – ha rimarcato l’assessore allo Sport Grazia Vanni -. E’ importante fare movimento ed è un’iniziativa sia sport sia sociale importante in ottica di Cernusco città europea dello sport del 2020″.

Leggi anche:  Continua la battaglia politica sul biogas a Masate

Una festa per le associazioni

Oltre ai due comitati genitori parteciperanno anche realtà di inclusione sociale come PizzAut, Impronte diverse, e La Parolina. “Sono loro l’anima della festa”, ha rimarcato Ambrosoni. Gli altri sodalizi che parteciperanno alla manifestazione sono Parada – Una strada di colori, Pink Amazons, Emergency, Aoupi, Avo, Punto d’incontro, Lilt, Un abbraccio che non trema, Distrarctors ed Enjoy.

Sicurezza e musica

Non mancherà la musica della Banda de Cernusc e il percorso sarà completamente in sicurezza grazie alla Polizia Locale e ai volontari di Protezione Civile, Croce Bianca di Cernusco e Associazione carabinieri in congedo.

Tutte le altre novità di questa manifestazione sul numero del giornale disponibile in edicola e nello sfogliabile on line da sabato 17 novembre.