La ciclabile collegherà via Parini a via Toscana e permetterà di completare il collegamento diretto del territorio gorgonzolese all’ospedale e alla stazione ferroviaria di Melzo.

Prolungamento della ciclabile a Gorgonzola

Domani, mercoledì 22 maggio 2019, salvo avverse condizioni meteorologiche saranno avviati i lavori di realizzazione della pista ciclabile in via degli Abeti e in via Emilia Romagna. L’intervento che collegherà via Parini a via Toscana, sarà a cura dell’impresa Edilbogni Srl di Ciserano per un importo di 71.369,30 euro oltre Iva 22%, finanziato da Tangenziale esterna nell’ambito della convenzione sottoscritta con il Comune di Gorgonzola per la realizzazione della pista ciclabile Gorgonzola-Melzo. Si tratta di un percorso ciclopedonale di prosecuzione che permetterà di completare il collegamento diretto del territorio gorgonzolese all’ospedale e alla stazione ferroviaria di Melzo, garantendo sicurezza alla mobilità di pedoni e ciclisti tramite una viabilità separata da quella autoveicolare.

Sarà realizzato il tratto mancante

La nuova ciclopedonale prevede la realizzazione del tratto mancante di pista in via degli Abeti nell’area verde di fronte al comando dei Vigili del fuoco, con l’attraversamento degli innesti alla strada Padana superiore. Lungo complessivamente 800 metri, il percorso sarà realizzato su spazi di proprietà pubblica senza necessità di espropri. Anche la ciclabile pre-esistente verrà riqualificata: la superficie non presenterà più dissesti dovuti all’emergere delle radici perché saranno coperti dal conglomerato bituminoso posto alla medesima quota delle sommità dei nuovi cordoli e la larghezza passerà dai 2,30 ai 2,50 metri indicati dalla normativa vigente. In corrispondenza dei carrai verrà garantito l’accesso a veicoli e disabili motori con rampe, mentre lo smaltimento delle acque meteoriche sarà data in via Emilia Romagna da una pendenza trasversale verso la linea dei fossati esistenti, nell’area giostre verso le caditoie dedicate anche allo sgrondo e in via degli Abeti verso la sede stradale dove sono attivi gli appositi pozzetti.

Leggi anche:  Dipendenza, secondo incontro a Gessate

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.