Comitato e raccolta firme contro l’ecomostro della Melghera di Cernusco. I residenti vogliono trovare una soluzione al problema.

Comitato contro l’ecomostro della Melghera

“Venerdì, 21 Giugno 2019, alle 21 in via Roggia Arzona 1 si terrà la nostra prima assemblea e la raccolta firme continuerà anche sabato mattina dalle 9 in poi – ha spiegato il Comitato -. Dal 1990 sul territorio del comune di Cernusco sul Naviglio precisamente su un’area di circa mq 33.500 del quartiere Melghera-Molinetto (compreso 450 box seminterrati), è presente un’imponente struttura edilizia incompiuta che ha un volume di 100.500 metri cubi circa, visibile segno di grave degrado urbano che contraddice la fama di vivibilità e di sensibilità all’ambiente che il Comune vanta da sempre”.

“Troviamo una soluzione al problema”

Alcuni abitanti del quartiere (“siamo semplici residenti, slegati da ogni gruppo politico”, hanno rimarcato) hanno avviato nel settembre 2018 un dialogo con l’Amministrazione comunale. “Abbiamo tentato di ricostruire la lunga storia di questo triste capitolo cernuschese – ha aggiunto -. Chiediamo all’amministrazione di farci parte attiva nei confronti della proprietà per sondarne le intenzioni e definire quanto prima la trasformazione dell’area secondo il principio dell’ “highest and best use” compatibilmente con le funzioni ammesse dai vigenti strumenti urbanistici sulla base di studi di fattibilità di primari operatori del settore”.

Leggi anche:  Incendio in un capannone a Cernusco FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE