Per il quarto anno consecutivo torna  il gioco natalizio dedicato a tutti i presepisti amatori del nostro territorio, il «Concorso presepi 2019».

Come partecipare

Partecipare è facilissimo. Basta scattare una fotografia della propria opera e inviarla tramite email all’indirizzo redazione@lamartesana.it oppure via WhatsApp al numero di telefono 345-4781573. Oltre alla foto indicate il vostro nome, cognome, Comune di residenza e aggiungete una sintetica descrizione del presepe da voi realizzato. Per essere sicuri che la foto sia giunta a destinazione, attendete la mail o il messaggio di risposta. Tutte le opere verranno pubblicate ogni settimana sul giornale in edicola e in versione online per pc, smartphone e tablet.

Le regole del gioco

Tutte le foto che arriveranno in redazione saranno caricate sul nostro sito all’interno della gallery dedicata al «Concorso presepi 2019». Ognuna di esse sarà corredata da un numero riconoscitivo (in base al momento di ricezione della stessa) e questo numero sarà fondamentale per esprimere il proprio voto. Infatti per indicare il presepe da voi preferito basterà inviare una mail a redazione@lamartesana.it indicando il numero della foto e breve spiegazione del voto. Attenzione: verrà tenuto valido un solo voto per ogni indirizzo email che lo esprime.

Leggi anche:  Cartoni Disney e film di Natale: ecco dove vederli

Quest’anno, inoltre, insieme alle foto dei presepi sarà pubblicato sul giornale un coupon voto del valore di 5 punti ciascuno. I tagliandi andranno compilati e riconsegnati in redazione entro e non oltre mercoledì 8 gennaio quando la classifica verrà chiusa.

Premi in palio

Ai quattro presepi più votati (due per la Gazzetta della Martesana e due per la Gazzetta dell’Adda) andranno in palio abbonamenti al nostro settimanale della lunghezza rispettivamente di 3 e 2 mesi. A decretare il vincitore assoluto per entrambi i giornali, però, sarà la Giuria tecnica formata dai nostri giornalisti che tributerà un premio a sorpresa.
Che aspettate? fatevi avanti, il gioco del Natale è gratuito e… vinca il più creativo.