Una pedalata da Brescia a Milano in memoria della strage di piazza Fontana. Sabato una cinquantina di ciclisti sono passati anche da Fara.

In memoria della strage di piazza Fontana

Grazie sicuramente a un meteo più che favorevole ma anche allo spiccato senso per l’impegno civile del gruppo Paciclica della Fiab bresciana, promotore dell’iniziativa, la biciclettata è riuscita. Sono stati 35 i ciclisti partiti da piazza Loggia a Brescia e una ventina quelli che hanno accorciato la distanza in pullman fino a Fara, il punto di sosta previsto per raggruppare tutti i partecipanti anche da altre province e fare l’ultimo tratto del percorso insieme. Essenziale è stata l’adesione/condivisione da parte della Fiab milanese Ciclobby, e non solo sotto l’aspetto morale e simbolico per unire le due città, ma anche pratico con una decina di loro soci che si sono prestati nell’accompagnamento e la guida da Fara a piazza Fontana, lungo la Martesana e poi dentro una Milano intasata dai cantieri e dal traffico del giorno di Sant’Ambrogio.