Da domani tornelli della metro chiusi in uscita anche a Sesto San Giovanni con obbligo di convalida del titolo di viaggio. Atm ha predisposto un piano d’informazione che prevede annunci in metropolitana e sui mezzi in superficie

Da domani tornelli della metro chiusi in uscita anche a Sesto San Giovanni

Prosegue il piano di Atm nella lotta all’evasione tariffaria. Da domani, martedì 16 ottobre i tornelli in uscita saranno chiusi con obbligo di convalida del titolo di viaggio anche nella stazione di Sesto Fs (M1) portando a 107 le stazioni interessate dal provvedimento, su un totale di 113. Il piano entrerà a regime la prossima estate con la chiusura anche nelle stazioni di Bisceglie (M1), Porta Genova e Cologno Nord (M2).

Lotta all’evasione e più controlli

L’impegno dell’Azienda nella lotta all’evasione è sempre maggiore e dall’inizio di ottobre ha messo in campo nuova iniziativa che si affianca alle modalità di controllo sperimentate nei primi mesi del 2018. Squadre itineranti composte da Guardie Particolari Giurate, Assistenti alla Clientela e operatori di esercizio della metropolitana presidiano le stazioni delle quattro linee del metrò all’ingresso dei tornelli (e non più solo in uscita o nei corridoi di interscambio). Questa nuova modalità di presidio non ha solo l’obiettivo di “scovare” chi non paga il biglietto già nel momento dell’ingresso, ma anche quello di rendere le stazioni un luogo più sicuro e fornire ulteriore assistenza alla clientela.

Leggi anche:  Auto ribaltata sulla Paullese | SIRENE DI NOTTE

  Nuove strutture

In aggiunta Atm procederà nei primi mesi del 2019 alla sostituzione di alcuni tornelli con nuove strutture anti-evasione. Inoltre ha introdotto modalità di acquisto dei titoli di viaggio sempre più semplici e innovative, come l’acquisto via SMS e via App, fino al recente avvio del sistema di pagamento contactless in metropolitana.

La campagna informativa

Per informare i passeggeri della nuova chiusura dei tornelli a Sesto Fs (M1), Atm ha predisposto un piano d’informazione che prevede annunci in metropolitana e sui mezzi in superficie, info sul sito web Atm e sul canale Twitter dell’Azienda @atm_informa. Inoltre per il primo periodo saranno presenti Assistenti alla Clientela nelle stazioni coinvolte.