Sono  partiti dalla ciclostazione di Melzo grazie al progetto di Inizia a correre Melzo. Meno di due anni dopo sono arrivati a correre la Maratona di Milano.

Alla Maratona di Milano anche cinque melzesi

Ventimila atleti ai nastri di partenza, settemila dei quali impegnati nella maratona, la gara per eccellenza degli amanti della corsa di resistenza. 42,195 chilometri che sono qualcosa di più di una semplice distanza: sono un obiettivo. Un traguardo da raggiungere con dedizione e fatica, la fine (o l’inizio) di un percorso fatto di allenamento, passione e divertimento. Lo sanno bene i cinque melzesi che ieri, domenica 7 aprile, erano  in corso Venezia ai nastri di partenza della Milano Marathon 2019.

Da Iacm alla gara regina

Una distanza lunghissima da percorrere di corsa, lo hanno provato sulla loro pelle Mara Bellaviti, Franco “Frank” Rossini e Sergio Cosmai, accompagnati da Marco Anelli e Alessandro Piacentini. Per loro tre si è trattata della prima maratona corsa nella loro vita. Ad accomunarli anche l’amicizia nata sulle strade melzesi e partita dalla ciclostazione dove si radunano gli iscritti di Iacm (Inizia a correre Melzo).

Leggi anche:  “Progetto Cuore a Galleria” a Peschiera Borromeo FOTO E VIDEO

Il risultato che conta veramente

Hanno conquistato la medaglia della classe regina, attribuita a coloro che riescono a completare l’intero percorso. “Per certi sogni il risultato non conta, in questo caso anche quello è stato più che sufficiente – ha commentato Piacentini – Il gruppo Iacm è gratuito e aperto a tutti dalla camminata fino… alla maratona”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.