David Arnoldi coltiva un sogno: quello della musica. Non è stato e non è facile affrontare la tetraplegia spastica che lo affligge dalla nascita, ma non si è mai lasciato andare.

David Arnoldi: la disabilità non lo ferma

Ha frequentato l’istituto per ragionieri di Dalmine per due anni, poi si è trasferito in quello agrario di Treviglio conseguendo il diploma, se la cava assai bene con il pc e grazie a questo strumento è stato in grado di realizzare un cd tutto suo, componendo musica e parole.

«Io combatto ogni giorno contro la mia disabilità, non è stato facile accettarmi così come sono, ma non mi sono mai fermato e affronto le difficoltà giorno per giorno – ha raccontato il 30enne – L’importante è non mollare mai e avere un obiettivo cui aspirare».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME