Divertimento e sport a tutta birra: il Milano Rugby Festival raccontato in venti fotografie. Migliaia di persone hanno partecipato all’atteso evento di Cernusco.

Folla per il Milano Rugby Festival

Cernusco è stata per quattro giorni, da giovedì a ieri, domenica 9 giugno 2019, la capitale della palla ovale. Il Milano Rugby Festival, giunto alla quattordicesima edizione, ha attirato atleti provenienti da dieci Paesi e migliaia di visitatori. Sui campi si sono sfidate sessanta squadre in quattro tornei: ai classici tornei maschili e femminili  si sono aggiunti anche quelli per le categorie “old”, ovvero per i giocatori dai 42 anni in su. Dopo 180 partite e più di 500 mete, la manifestazione si è conclusa con le premiazioni a cui ha partecipato anche il sindaco Ermanno Zacchetti.

Quattro giorni di divertimento

Sono state quattro serate da tutto esaurito con la musica che ha fatto da sottofondo all’immancabile “terzo tempo” delle squadre partecipanti. I giocatori hanno animato la festa con costumi (quest’anno il tema scelto è stato il “toga party”), canti e balli, oltre a sfidarsi a sorsi di birra: d’altronde la cisterna da quasi 25mila litri era da svuotare, come da tradizione. Un evento in cui si è respirato un clima conviviale e accogliente, anche grazie al prezioso lavoro dei duecento volontari del Rugby Cernusco, impegnati giorno e notte.

(foto Andrea Simeone)

Il servizio completo sul numero del giornale disponibile in edicola e nella versione sfogliabile on line da sabato 15 giugno.

Leggi anche:  "Sono razzista e salviniana, non affitto ai meridionali", ma poi ritratta tutto AUDIO

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI