Dopo  il terremoto che ha scosso il centro Italia nell’estate del 2016 è tempo di rinascita. ieri, giovedì, una delegazione di rappresentanti della Martesana si è ritrovata a San Severino Marche per la festa d’inaugurazione di una nuova scuola costruita anche grazie al contributo del nostro territorio.

Dopo il terremoto è tempo di festeggiare

C’erano i rappresentanti dei Comuni di Pioltello, Cernusco sul Naviglio, Cassano d’Adda, Vignate  e Vimodrone, insieme a Sergio Facchinetti di Cogeser società che ha contribuito fortemente con una donazione a cinque cifre. Loro sono stati invitati, insieme a tutti i sindaci della Martesana e dell’Adda, dal primo cittadino di San Severino Rosa Piermattei. Insieme  hanno voluto festeggiare l’inaugurazione della nuova scuola sorta dalle macerie di quella distrutta dal terremoto.

Presenti le autorità

Una giornata di festa cui non è voluto mancare il primo ministro Giuseppe Conte che ha tenuto un discorso per celebrare l’importante momento. Con lui anche il capo della Protezione civile italiana, il presidente della Regione Marche, il sottosegretario del Miur e la commissaria che ha seguito i lavori post terremoto. Il grande grazie alla Martesana, che ha contribuito con oltre 70mila euro, è stato accompagnato da targhe e statuette di ricordo consegnate ai rappresentanti dei Comuni.

Leggi anche:  Troppi cormorani, arriva la deroga per gli abbattimenti

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.