Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima in Martesana. E’ composta da due mamme e due figli, gemelli, che saranno battezzati.

Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima

Simona Cardillo, 34 anni, e Marzia Giupponi, tre anni più giovane, oggi, mercoledì, intorno alle 14.30 sono arrivate in Comune, a Vimodrone, insieme a Laura e Alessandro. Hanno firmato il documento, che rimane agli atti ufficiali del Municipio, in cui entrambe (e non solo Simona che ha portato i piccoli in grembo) sono riconosciute come genitori dei bimbi.

L’unione civile, poi i figli in Spagna

I gemellini sono nati il 15 gennaio, praticamente un anno dopo l’unione civile delle due mamme, avvenuta il 13 gennaio del 2017, sempre a Vimodrone, dove le due abitano insieme da sei anni, ben prima di sposarsi. Per coronare il loro sogno, ovvero avere una famiglia, sono andate in Spagna, dove sono ricorse all’inseminazione artificiale.

La vicinanza di tutta la comunità

Il sindaco Dario Veneroni si è mosso in prima persona, insieme alla Giunta (in primis l’assessore alla Famiglia Maria Anna Vannucchi) e agli uffici comunali, per riconoscere la famiglia di Simona e Marzia. L’intera comunità si è dimostrata aperta e vicina alle neo mamme. I bambini saranno anche battezzati a settembre. “Prima ci godiamo tutti insieme le vacanze in Sicilia, vicino a Catania, dai miei genitori e parenti”, ha spiegato Simona.

Leggi anche:  Ferragosto 2019 cosa fare a Milano e in provincia

Una storia d’amore lunga 11 anni

Simona infatti si è trasferita a Milano ancora giovanissima per studiare giornalismo (ora lavora in un gruppo editoriale on line) e tramite amici in comune ha conosciuto Marzia, impiegata in una società di spedizioni, che abitava con la famiglia a Pozzuolo Martesana. La loro storia d’amore dura da più di undici anni e dal 2011 vivono insieme.

Il servizio completo con le interviste e gli approfondimenti sul numero del giornale disponibile in edicola e nella versione sfogliabile on line da sabto 28 luglio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI