Il cantiere della Tangenziale di Cassano d’Adda sui tavoli del Pirellone. Presentata una interrogazione di Fratelli d’Italia mentre in città le forze politiche di opposizione si preparano alla manifestazione di protesta di sabato 14 giugno 2019.

Il cantiere della Tangenziale in Regione

Ieri, lunedì 10 giugno 2019, il sindaco Roberto Maviglia, ispezionava l’area coi tecnici di Città Metropolitana per segnalare all’impresa che rimetterà mano all’appalto le possibili criticità operative. Ma nel frattempo Franco Lucente, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione ha presentato un’interrogazione legata al fatto che il cantiere dell’opera è ormai fermo da 9 anni.

I motivi dell’interrogazione al Pirellone

“I lavori sono stati soggetti a continui arresti e ancor oggi il tratto, lungo appena 3 chilometri – ha ricordato Lucente – Non è stato completato né si ha certezza di quando i lavori riprenderanno. Per questo ho presentato in Regione un’interrogazione per chiedere all’assessore di riferimento quali sono gli elementi impeditivi alla realizzazione dell’opera. Se e quando i lavori riprenderanno, se ha potere nell’accelerare la ripresa dei lavori, nonché se è prevedibile il tempo di completamento dell’opera”.

Leggi anche:  Una passeggiata dalla Terra alla Luna

La manifestazione di sabato a Cassano d’Adda

Intanto il referente di Fratelli d’Italia a Cassano d’Adda, Gianni Albano, insieme alle altre forze d’opposizione ha organizzato una manifestazione che si svolgerà sabato 14 alle 10 in piazza Garibaldi. “Dieci anni fa avevo organizzato una manifestazione per far iniziare i lavori e oggi mi ritrovo a doverne fare un’altra perché tutto è ancora fermo – ha dichiarato – Il sindaco ha recentemente affermato che i lavori ripartono, ma sono solo chiacchiere perché in realtà è ancora fermo alla fase dei sopralluoghi tecnici. Con l’Amministrazione di centrosinistra l’opera si è arenata: la Tangenziale di Cassano d’Adda è la nostra Salerno-Reggio Calabria”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.