Era  diventato una delle cause di maggiori critiche nei confronti della Giunta. Oggi è partita la rivoluzione della illuminazione pubblica a Pioltello.

Illuminazione pubblica parte il cambio dei lampioni

Stamattina, lunedì, sono partiti i lavori di sostituzione  di circa 4.700 punti luce nelle varie frazioni di Pioltello. La prima a essere interessata è Seggiano, con i tecnici che hanno già cominciato a lavorare lungo via Monza, via Perù e via Panama. La scelta è legata alla decisione di cominciare con la centralina elettrica situata in via Galilei che dà energia proprio alle citate vie.

Rivoluzione Led

Come già anticipato nel corso dell’anno, l’intervento prevede la rimozione delle attuale lampade e lampioni con la conseguente sostituzione utilizzando la tecnologia Led. Ciò consentirà non solo un notevole risparmio in termini di consumo dell’energia elettrica, ma anche una migliore illuminazione. Questa una delle carenze segnalate più volte dai cittadini, vittime di continui guasti alla rete che avevano fatto montare la polemica.

Le tempistiche

L’obiettivo è quello di arrivare entro la fine del 2019 alla  completa sostituzione di tutto gli impianti luminosi pioltellesi. Una prospettiva realizzabile nel momento in cui non si verifichino particolari problematiche legate alle condizioni atmosferiche o a guasti alla rete. Anche perché l’azienda incaricata della gestione del servizio punta a procedere con l’istallazione di 40 lampioni al giorno.

Leggi anche:  Ma la neve? Le correnti in quota l'hanno spostata in Emilia... | Meteo previsioni

Politica soddisfatta

 

A dare il via ai lavori  l’intera Giunta pioltellese che ha assistito al montaggio dei primi punti luce. Soddisfatta il sindaco Ivonne Cosciotti che ha sottolineato come questa sia la migliore risposta alle polemiche degli ultimi giorni. “Abbiamo cominciato da Seggiano in quanto questa linea necessitava di interventi di interramento che verranno eseguiti nei prossimi giorni – ha spiegato l’assessore al Demanio Saimon Gaiotto – L’investimento complessivo supera i 2 milioni di euro, tra quelli impegnati per  i nuovi punti luce e quelli utilizzati per lo spromiscuamento delle linee. Le prossime zone che saranno interessate dai lavori sono quelle legate alla centralina di via Lombardia e a quella di via Moro”.

TORNA  ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.