Si scrive “Abiolandia”, si legge il primo parco giochi in Italia che si trova all’interno di un ospedale. E il nosocomio in questione è il San Gerardo di Monza.

Dove e come

Si tratta di un progetto realizzato dall’Asst di Monza assieme alla onlus Abio Brianza pensato per creare benessere ai bambini ricoverati, consentendo loro di divertirsi, svagarsi e giocare tra una cura e un’altra. Ma l’area sarà ovviamente a disposizione anche dei piccoli che vanno a trovare un parente o si recano all’ospedale per una visita.

Stocco, Allevi e il presidente di Abio al taglio del nastro

Il parco giochi, il primo in Italia di queste caratteristiche, è stato inaugurato ieri pomeriggio alla presenza del direttore generale dell’Asst di Monza Matteo Stocco, del sindaco di Monza Dario Allevi e del presidente di Abio Brianza Susanna Bocceda insieme ai veri protagonisti del pomeriggio di festa: i bambini che con i loro palloncini hanno colorato il cielo e con la loro allegria hanno dato vita al loro nuovo parco giochi.

Leggi anche:  Vede le Forze dell’ordine, si butta nel Villoresi e muore

Tutto per i bambini

«ABIOlandia» è senza dubbio un contributo importante per l’obiettivo ambizioso di creare un ospedale a misura di bambino.
Al progetto di ABIOlandia si affianca quello del giardino di uso esclusivo ai degenti di Neuropsichiatria Infantile. Quest’ultimo verrà realizzato nell’area verde interna al reparto e prevede, oltre all’installazione di due gazebi con tavoli, una siepe verde a protezione della privacy dei degenti. Entrambe le realizzazioni sono state seguite e progettate, a titolo gratuito dall’architetto Cesare Mondelli con il coordinamento dell’Ufficio Tecnico della Asst di Monza.

Per maggiori informazioni e per video e foto della festa: https://giornaledimonza.it/attualita/inaugurato-abiolandia-il-primo-parco-giochi-in-italia-allinterno-di-un-ospedale-foto-e-video/