Diversi temi e problemi da affrontare nelle scuole statali del paese, in particolare all’Infanzia comunale Giulio Prandi.

Infanzia comunale, i genitori vogliono chiarezza

I genitori di Cambiago chiedono a gran voce un’assemblea pubblica per discutere dei problemi che riguardano le scuole statali del paese, a partire dall’Infanzia Giulio Prandi dove di recente sono stati anche avvistati scarafaggi. L’Amministrazione, però, afferma di aver già risposto e non intende convocare un incontro pubblico.

“Mancanza di comunicazione”

“Avevamo protocollato una richiesta di incontro in merito alle infiltrazioni d’acqua nei locali della scuola l’11 aprile con allegate oltre cinquanta firme – hanno spiegato alcuni genitori preoccupati – La risposta ci è sembrata insensata: il sindaco Laura Tresoldi ci ha informati che si era già tenuto un incontro in sala Giunta con i rappresentanti di classe e il presidente del Comitato genitori. Noi però vogliamo un’assemblea pubblica in modo che tutti i cambiaghesi possano chiedere spiegazioni, sottoporre domande o problemi e parlare con chi ci governa di tutti i plessi scolastici. Sembra impossibile avere delle risposte, eppure è un nostro diritto”.

Leggi anche:  Tanti auguri nonni! Un’iniziativa speciale targata Netweek

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.