Questa mattina la Befana è arrivata in centro con il suo seguito di spazzacamini, attesa da una piccola folla di grandi e piccini.

La Befana vien…. di mattina

La cara vecchina con la sua scopa e i suoi spazzacamini è arrivata poco dopo le 11, in centro, nei pressi di piazza don Crespi. Ad accompagnarla anche ile note dei piccoli musicisti delle scuole medie con il professor Gianagelo Mossali. Un corteo allegro e colorato, atteso da tante famiglie con i bambini, dalla Pro loco e dagli assessori Carla Bramati e Vanessa Pesenti.

Premiati i Befani dell’anno

Prima dei dolci ai più piccoli però sono arrivati i premi della Pro loco ai cittadini che si sono distinti durante l’anno. A consegnarli Giancarlo Lecchi insieme ai due assessori comunali intervenuti per l’occasione.  L’onore è toccato ad Antonio Dendena “per l’impegno e la dedizione verso il proprio paese”, all’assessore alla Sicurezza e alla Protezione civile Massimo Rotoloni quale “persona molto altruista e molto attiva nel volontariato”, all’ex comandante della Polizia locale Luca Ubbiali “per la sua competenza, professionalità e disponibilità” e ai ragazzi delle medie con il loro docente Mossali che “con la loro suggestiva musica fanno rivivere tutti gli anni la magia della Befana”. Un attestato era pronto anche per gli alunni delle elementari “per lo splendido presepe costruito con amore, passione e tradizione” ma nessuno si è presentato a ritirarlo e verrà consegnato in seguito.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 10 gennaio.

Leggi anche:  Stefano Levi Della Torre parla della Shoah e dell'intolleranza oggi

TORNA ALLA HOME