Nicoletta è non vedente dalla nascita. E’ sempre stata una donna indipendente, ma la sua vita ha svoltato quando ha trovato una guida speciale che… scodinzola.

Una guida che scodinzola

Abita a Vignate dal 1973, è sposata, ha due figli. Sono loro che le hanno consigliato di provare a prendere un cane guida. E da quando si è affidata a un amico a quattro zampe non è più tornata indietro. Perché averlo al suo fianco significa non soltanto avere un affidabile compagno quando va a passeggio, ma un amico fedele che sa donare grande affetto.

Ma come si diventa cane guida?

Non è un percorso semplice perché la sicurezza di un non vedente è affidata a un cane. Mani, ops zampe, migliori non ci potrebbero essere. Lo sa bene Nicoletta che ha raccontato alcuni episodi davvero incredibili. Come per esempio quella volta che il suo amico  le ha salvato la vita evitando che un camion la travolgesse.

Leggi anche:  Slitta l'ok all'abbattimento del "mostro" perché il funzionario è in ferie

Una storia davvero incredibile, un esempio di amore e una testimonianza delle abilità di questi animali che potete trovare sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.