Non c’è pace per il Rotondosso di via Garibaldi a Carugate. I lavori di sistemazione e rifacimento della zona viabilistica sono fermi al palo.

Rotondosso fermo al palo

Molti residenti sono accorti che il cantiere aperto poche settimane fa in una zona nevralgica della città è già sospeso. Niente operai, nessuna ruspa, tutto tace, ci sono solo le recinzioni arancioni a quadrotti a delimitare i futuri interventi. Che, almeno per il momento, non ci saranno. Perché bisogna mettersi il cuore in pace e avere un po’ di pazienza visto che l’Amministrazione comunale ha ricevuto una brutta sorpresa.

Rescissione del contratto

L’azienda campana che ha vinto il bando di gara, infatti, ha comunicato di non essere in grado di procedere con le operazioni e ha attivato le pratiche di rescissione del contratto. Ora è iniziato l’iter burocratico per il passaggio del contratto al secondo classificato. “Il nostro intendimento è risolvere la pratica il prima possibile per creare i disagi minimi ai cittadini”, ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Riva.

Leggi anche:  Sessantenne arrestato per furto

“Disagi inaccettabili”

Duro il commento delle minoranze, con il consigliere  di Insieme per Carugate Roberta Ronchi  che ha puntato il dito contro l’Amministrazione. “Si tratta di uno dei nodi nevralgici del paese, i lavori dovevano essere fatti tra luglio e agosto quando il traffico è ridotto per via delle ferie estive”, ha commentato.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.