M5S in lutto per la scomparsa di Iolanda Nanni. Pavese, classe 1968, Nanni era stata eletta nelle file del Movimento Cinque Stelle alle ultime elezioni. Grazie al suo impegno era diventata anche membro della VIII Commissione su Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici.

Addio alla “guerriera” Iolanda Nanni

Non ce l’ha fatta a vincere l’ultima sua grande battaglia. La “guerriera” come la ricordano in tanti anche sui social, si è dovuta arrendere al male che l’aveva colpita. Nonostante le cure non ha mai mollato cercando di restare sempre in prima linea per la tutela dell’ambiente e della sua terra che amava profondamente.

Sempre in prima linea

Iolanda Nanni M5S Pavia

Lo scorso 6 giugno, ricoverata in ospedale per l’aggravarsi delle sue condizioni, aveva scritto:

“Se c’è una cosa che mi dispiace, è non poter essere presente oggi alla Camera per la votazione della fiducia al nuovo Governo.
La malattia mi ha costretta ad un ricovero ma medici, infermieri e personale sanitario stanno tutti aiutandomi a rimettermi in sesto, per tornare al vostro servizio al più presto. La cosa importante è che, con questo Governo, sia stato dato il via ad un nuovo corso della storia del nostro Paese. Molte cose cambieranno in meglio: ed io sono già al lavoro affinché sul nostro territorio si affrontino tutte quelle gravi problematiche ambientali rimaste incagliate da anni di politica insensibile alla tutela della salute e dell’ambiente. A partire da aree come la Lomellina che sono tutt’oggi oggetto d’attrazione ed interesse per speculatori senza troppi scrupoli”.

Il cordoglio del M5S

Iolanda Nanni M5S Pavia

Grande dolore e commozione all’interno del Movimento 5 Stelle Lombardia che ha annunciato la scomparsa della collega.

“Ci ha insegnato a non arrenderci, a cercare sempre la verità, a combattere al fianco dei cittadini. Ci lascia un’importante eredità: il suo esempio e il suo lavoro da portare avanti con tutto il nostro impegno per l’ambiente e la salute di tutti”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI