Masate il biogas fa il pieno anche a Gessate. Giovedì sera, ieri, un’assemblea organizzata dal Comitato civico di Gessate e dal sodalizio “No biogas Masate”, ha riempito l’aula consiliare.

Masate il biogas preoccupa i paesi limitrofi

Sono state molte, infatti, le persone che, da vari Comuni, della zona hanno raggiunto Gessate per preendere parte all’assemblea. Tra loro anche il sindaco di Pessano Andrea Villa e il consigliere comunale inzaghese Alessandro Braga, presenti nella loro veste di consiglieri di Città metropolitana.

Assente l’Amministrazione masatese

Gli esponenti del comitato “No biogas Masate” hanno espresso la loro soddisfazione per la presenza in aula di tante persone e per l’interessamento dimostrato dai consiglieri di Città metropolitana, oltre che per il trend della loro petizione contro l’installazione di un impianto per la produzione di biometano nel loro paese, che sta raccogliendo moltissime firme. Rammaricati, invece, per l’assenza all’incontro di rappresentanti dell’Amministrazione masatese. Una posizione analoga è stata espressa anche dagli esponenti del M5s di Pozzo, per l’assenza all’assemblea del loro sindaco e dell’assessore all’ambiente.

Leggi anche:  Sciopero Ryanair il 25 luglio a rischio il 70 per cento dei voli da Orio