Medico in pensione dopo una vita trascorsa a prendersi cura del prossimo. A breve l’Ats comunicherà l’arrivo di un sostituto o un titolare per i suoi 1.570 pazienti.

Medico in pensione a Inzago

Dall’1 luglio 2019 il dottor Ottavio Ornaghi cesserà l’attività e andrà in pensione. Una notizia che ha rattristato i circa 1.570 pazienti del medico che da 38 anni si prende cura del prossimo a Inzago. “Avrei potuto ritirarmi l’anno scorso ma ho preferito andare avanti per seguire finché potevo i miei assistiti – ha detto – Sto aspettando la comunicazione di Ats, comunque verrà mandato un sostituto o un titolare quindi gli inzaghesi possono stare tranquilli”.

Continuerà a fare il volontario

Ornaghi, 69 anni a novembre, è nato e cresciuto in paese dove ha anche ricoperto il ruolo di vicesindaco e assessore tra le fila della Dc tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta, per poi essere capogruppo di opposizione all’inizio del 2000. L’uomo collabora da tempo con la Fondazione ospedale Marchesi, di cui è stato anche vicepresidente, e fa parte dell’attuale Comitato di gestione. Dopo il pensionamento si dedicherà ancor più al volontariato.
Tutti i dettagli e le dichiarazioni del medico sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 8 giugno 2019.

Leggi anche:  Metano liquido sulla Brebemi, è il carburante del futuro

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.