Che situazione meteo ci attende per la notte di San Silvestro e il primo dell’anno? Sulla penisola arriverà aria fredda e il vento ad abbassare le temperature. Acqua e neve attese ma al Sud. Sono le previsioni degli esperti di 3Bmeteo.com.

Meteo Capodanno, cosa ci aspetta

Il robusto campo di alta pressione presente sull’Europa occidentale si ritira temporaneamente dall’Italia portando i suoi massimi su Francia e Regno Unito. Ne approfitta un impulso di aria fredda di matrice balcanica che in queste ore sta già facendo il suo ingresso sull’Italia, ma raggiungerà la sua massima espansione solo nella giornata di lunedì 31. E’ accompagnato da un generale rinforzo dei venti e un sensibile calo delle temperature che consentirà nevicate lungo la dorsale fino a quote collinari.

Previsioni di San Silvestro

L’impulso di aria fredda conquista tutto il Sud e il medio Adriatico con venti forti di Tramontana o Grecale e temperature in sensibile diminuzione. L’instabilità atmosferica sarà presente sulle regioni adriatiche dall’Abruzzo alla Puglia, lungo la dorsale appenninica, sulla Calabria ionica e sul basso Tirreno. Si troveranno sottovento le coste tirreniche della Campania e della Calabria dove il tempo sarà migliore. A causa delle basse temperature sono previste nevicate fino a quote collinari . Sul resto della Penisola il tempo sarà buono con nubi di poco conto. Nella notte di San Silvestro l’instabilità tenderà ad attenuarsi a partire da Est ma qualche piovasco interesserà ancora la Sicilia tirrenica e la Calabria ionica. Il clima sarà freddo e ventoso su tutte le regioni meridionali, venti a tratti tesi anche su Lazio, Marche e Abruzzo. Altrove venti deboli e tempo buono o discreto.

Leggi anche:  Elezioni 26 maggio 2019: sconto del 60% per tutti gli elettori sui servizi Trenord

Migliora il primo dell’anno

Dopo una notte di capodanno decisamente fredda e ventosa, soprattutto sulle regioni meridionali il 1° gennaio del 2019 si preannuncia all’insegna di un miglioramento generale del tempo. Solo qualche ultimo fenomeno al mattino sulla Sicilia settentrionale e la Calabria ionica in rapido assorbimento, anche i venti tenderanno ad attenuarsi ma saranno ancora forti solo sulla zona ionica. Il pomeriggio sarà in gran parte soleggiato su tutta la Penisola con qualche nube residua. Dalla sera e in nottata infiltrazioni di aria umida occidentale porteranno qualche annuvolamento tra la Liguria, la Sardegna e la Toscana.

LEGGI ANCHE: Capodanno in Martesana, ecco cosa fare

Capodanno a Milano, come muoversi

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI