Ospedale Santa Marta, un patrimonio dei rivoltani. E così piacciono poco le nuove regole di accesso e lo stile formale di chi gestisce la portineria.

Ospedale, un cambiamento chiacchierato

Nuove regole di accesso e scarsa flessibilità nei confronti degli utenti, anche verso quelli più anziani. E così sono cominciati i mugugni. L’Ufficio relazioni col pubblico difende la cooperativa ma invita a fare segnalazioni.

Leggi di più sulla Gazzetta dell’Adda in edicola

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI