Come ogni anno arriva a Cinisello il Mercato Europeo

L’europa in piazza con il Mercato Europeo

Fino al 15 ottobre i sapori e le specialità dell’Europa si concentreranno nella piazza centrale di Cinisello Balsamo. Piazza Gramsci, infatti, per il 18esimo anno consecutivo ospiterà il Mercato Europeo. Una tradizione ormai per la cittadina del Nord Milano, che ogni mese di ottobre vede popolarsi la sua piazza di commercianti che provengono da molti stati europei.

50 espositori per rappresentare l’Europa e non solo

In piazza Gramsci ci sono 50 stand, per lo più di street food. Si possono assaggiare i dolci delle Bretagna, quelli dal sapore mediorientale a base di miele, pistacchi e cocco, la pasticceria della tradizione siciliana fino alla specialità austriache come gli strudel di mele e la popolare sacher torte. Si può scegliere di pranzare con gli arrosticini abruzzesi o con i piatti tipici polacchi. Ci sono anche due stand dedicati alla cucina messicana e brasiliana. Immancabile la presenza del ristorante tedesco per assaggiare i tradizionali Brezel, wurstel e crauti accompagnati da birre artigianali.

Leggi anche:  Centro sportivo Capriate, il sindaco perde la pazienza: "Concludete i lavori in 15 giorni"

Street food ma anche artigianato

Oltre a gustare le specialità tipiche, si può fare shopping. Molti gli stand di artigianato locale, dalla lana francese alla pelletteria olandese, agli oggetti in legno del Trentino fino ai saponi e profumi. A proposito di Olanda, uno degli stand più amati è quello di piante e bulbi. Si possono infatti acquistare i bulbi di tulipano. Presenti anche numerosi produttori locali di formaggio, miele, salumi, dalla Calabria al Val d’Aosta, dalla Toscana alla Basilicata.

 

L’inaugurazione del 18esimo mercato europeo di Cinisello