Pinocchio torna in scena con burattini e… social network. Lo spettacolo per grandi e piccoli, che utilizzerà anche i videogames, in programma a Peschiera.

Pinocchio in scena tra burattini e social

Per sensibilizzare i più giovani su temi importanti come la lotta al bullismo e l’integrazione sociale arriva a Peschiera Borromeo un Pinocchio moderno, protagonista di uno spettacolo rivisitato in cui il burattino si muove tra il Paese dei Balocchi, i videogames e persino i social network. Lo spettacolo dal titolo “Pinocchio, le avventure di un sognatore” si terrà presso il Teatro De Sica, il Teatro Umbro dei Burattini sabato 19 gennaio alle ore 15:00 e alle ore 17:00.

Come un grande videogioco

Lo spettacolo racconta una favola senza tempo attraverso l’antica arte dei burattini che, assicurano gli organizzatori, riesce ancora ad emozionare e divertire. I burattini, di grandi dimensioni, utilizzati dalla compagnia umbra sono in legno e tutti dipinti a mano, delle vere e proprie opere d’arte realizzate da un anziano artigiano torinese. La celebre storia venga raccontata con un’originale rivisitazione, dal momento che Pinocchio sarà alle prese con i moderni videogiochi e interagirà con gli altri bambini attraverso i social network.

Un nuovo linguaggio per i più piccoli

La compagnia ha deciso in questo modo di avvicinare il pubblico più giovane parlando il suo stesso linguaggio, quello delle nuove generazioni che trascorrono il tempo su internet oppure davanti alla tv giocando alla playstation, permettendo ai bambini di fare anche esperienza con un nuovo tipo di linguaggio, quello dei burattini, per molti inedito.

Leggi anche:  Milano, dal 25 febbraio parte l'Area B

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI