PizzAut incanta ai Mondiali della pizza. I pizzaioli Alessandro e Matteo hanno sfidato ad armi pari (e commosso) settecento professionisti.

PizzAut incanta ai Mondiali della pizza

Alessandro Montrasio, 20enne di Concorezzo, e Matteo Celeghin, due anni più grande, di Limbiate, sono stati protagonisti dell’evento svoltosi alla Fiera di Parma in questi giorni. I pizzaioli autistici hanno realizzato la “Fuori di zucca”, pizza con fiori di zucca, marchio di PizzAut, e CrusAut, con peperone crusco coltivato da ragazzi autistici in Basilicata. Ieri, giovedì 11 aprile 2019, hanno ricevuto l’appaluso di oltre mille persone quando sono saliti sul palco della Fiera insieme al fondatore Nico Acampora. “Siamo arrivati nei primi ottanta, ma la nostra vittoria è la vera inclusione”, ha sottolineato Acampora.

Il servizio completo sul numero del giornale disponibile in edicola e nella versione sfogliabile on line da sabato 13 aprile 2019.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE