Gemellaggio tra PizzAut e Tortellante per tre serate alla Villa Reale di Monza. “Inclusione reale” con i ragazzi autistici dei progetti nati da Nico Acampora e dallo chef Bottura.

Gemellaggio tra PizzAut e Tortellante in Villa Reale

“Inclusione reale” è il titolo scelto per le tre serate organizzate da PizzAut, associazione fondata da Nico Acampora con l’obiettivo di far nascere una pizzeria gestita da ragazzi autistici, e Il Tortellante, progetto nato per permettere ai ragazzi autistici di creare pasta fresca e realizzare tortellini e sostenuto dallo chef stellato Massimo Bottura. L’appuntamento è per venerdì 31 maggio 2019 e per i due giorni successivi all’interno della Villa reale di Monza.

“Inclusione reale” per tre serate

Alla base del menù i due piatti della casa,  pizza e tortellini, ovviamente prodotti e serviti dai ragazzi autistici. Il ricavato delle serate (la prima sarà di gala e parteciperanno politici e imprenditori) andrà a sostenere l’apertura della prima pizzeria in Italia gestita da ragazzi autistici, che avrà sede a Cassina de’ Pecchi: i lavori sono già iniziati e sarà consegnata alla fine dell’anno.

Leggi anche:  Sciopero venerdì 25 ottobre: a rischio metro, bus e tram

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.